Informazioni personali

La mia foto
Dino ama tutto ciò che di semplice e bello la Vita può offrire.E' solito contornarsi di animali e piante che allietino i suoi pensieri e stimolino la sua osservazione verso tutti quei fenomeni che la natura,sua maestra di Vita,continuamente gli trasmette condizionando e migliorando il suo inquieto ma sereno divenire...................

mercoledì, novembre 30, 2011

La Luce


Oggi voglio farvi meditare. Avete mai pensato che l’immagine del cielo stellato che noi vediamo, non è quella reale, ma tale qual era quando la luce è partita  dagli astri milioni  di anni fa?  Pur viaggiando a 300.000 Km/sec, la luce impiega  anni o decenni o milioni di anni per percorrere le enormi distanze dell’Universo. Similmente un osservatore che  si trovasse  su un ipotetico pianeta distante molti anni luce da noi, vedrebbe la terra non com’è adesso, ma com’era  molto tempo fa. Faccio un esempio. La luce del sole impiega 8 minuti a raggiungerci quindi l’immagine che vediamo all’alba è quella del sole qual era 8 minuti prima di quando appare all’orizzonte così come, se guardiamo una gigante rossa, la stella Arturo, che dista da noi soltanto 37 anni luce, la vediamo qual era 37 anni fa. E se un osservatore si trovasse sulla stella Arturo vedrebbe  la terra com’era 37 ani fa. Quindi vedrebbe i miei genitori come se fossero ancora vivi. Senza portarla alle lunghe queste considerazioni mi hanno ispirato un quadro e una poesia:

    L’interruttore scatta,

una scintilla…

e la luce si perde all’improvviso

e sei nel buio

a domandarti

dove sta proiettando,

rubate agli occhi tuoi,

le immagini e il tepore

che ora devi provare a ricordare.

E non sai come

e perché

e dove

vagano per lo spazio con furore

volti che ritenevi tuoi,

cose d’amore,

che forse incontreranno altre scintille,

si fonderanno,

correranno insieme

tra mille stelle

o torneranno al Sole!!!

Nessun commento:

Posta un commento