Informazioni personali

La mia foto
Dino ama tutto ciò che di semplice e bello la Vita può offrire.E' solito contornarsi di animali e piante che allietino i suoi pensieri e stimolino la sua osservazione verso tutti quei fenomeni che la natura,sua maestra di Vita,continuamente gli trasmette condizionando e migliorando il suo inquieto ma sereno divenire...................

giovedì, gennaio 05, 2012

Democrazia

Dino Licci -acrilico su tela -paricolare




Un giorno un angioletto impertinente
disse al Signore: “Non mi pare giusto
che sol gli umani possano parlare,
esprimere pareri, argomentare”.

Ed il Signore disse : “Ti accontento:
ora faccio parlare tutti quanti,
pure gli uccelli, i pesci, i marsupiali
e le cicale, i rospi ed i cinghiali”.

Ciò detto, sorse intorno un gran brusio,
il mondo cominciò a spettegolare,
una leonessa, offesa dal marito,

urlava le sue pene ed un maiale
intanto si sgolava a reclamare
un altro pasto caldo da mangiare!

Una cicala offese una formica
dicendo ch’era avara e un po’ meschina:
Persino una gallina spelacchiata
pretese d’essere bella come diva!

Si litigava in terra, in cielo, in mare
ed un vulcano prese ad eruttare.
Il fuoco, offeso da quel gran parlare
cominciò a dire: “qui s’ha da bruciare

piante e animali per riconquistare
l’ormai perduta pace e riposare”.
L’acqua si risentì da tanto osare

ed usò i mari a farlo tacitare.
Ma il gran calore li fece evaporare
e fu la pioggia e poi fu il temporale!

Fu a questo punto che si udì un gran tuono
che azzittì tutti presi da paura.
Ed il Signore disse all’angioletto:
“Quanto è accaduto ti serva da lezione:

non si può dare tutto a tutti quanti
e la parola si deve conquistare,
che ognuno torni muto e silenzioso,

anzi, se non la smette di sbraitare,
tolgo anche all’ uomo l’uso del parlare,
‘ché finalmente mi voglio rilassare!”



1 commento:

  1. Good news!!!!
    You are invited to this special message from...

    http://youtu.be/SPKZ78cIH8c-1
    http://youtu.be/zXKV78VERio-2

    RispondiElimina