Informazioni personali

La mia foto
Dino ama tutto ciò che di semplice e bello la Vita può offrire.E' solito contornarsi di animali e piante che allietino i suoi pensieri e stimolino la sua osservazione verso tutti quei fenomeni che la natura,sua maestra di Vita,continuamente gli trasmette condizionando e migliorando il suo inquieto ma sereno divenire...................

domenica, marzo 04, 2012

Perché il cielo è blu?

Dino Licci-"mare e cielo"- acrilico su tela 120X180

Se scomponiamo un raggio di luce bianca nelle sue componenti essenziali,ci accorgeremo che essa è la somma di sette colori che vanno dal violetto, che ha un lunghezza d’onda di 380 nm ( un nanometro (nm) è pari a un milionesimo di millimetro), al rosso che ha una lunghezza d’onda di 720 nm. Naturalmente, oltre al rosso e al violetto, la luce bianca è composta anche dall’aranciato, giallo, verde, blu e indaco. Ora un raggio solare, prima di colpire la terra, deve attraversare la sua atmosfera che è composta per il 78% di azoto, Il 21% di ossigeno e tracce di gas rari, goccioline d’acqua e polveri varie. Il comportamento della luce, che si sta propagando verso di noi in linea retta, cambia a seconda della natura delle particelle sospese che essa incontra. Se infatti incontrerà particelle di polvere o gocciolina d’acqua, essendo queste molto più grandi della massima lunghezza d’onda della luce, essa sarà riflessa in tutte le direzioni, ma se invece incontrerà delle molecole di gas di dimensioni comprese tra 380 e 720 nm, la luce avrà un comportamento singolare:

la luce rossa, che ha una lunghezza maggiore delle molecole di gas, le scavalcherà continuando la sua corsa, ma la luce blu, che ha una lunghezza d’onda minore, vi sbatterà contro e quindi sarà riflessa, solo la blu, in tutte le direzioni e fino a noi. Ecco perché il cielo ci apparirà blu.

Ancora una curiosità che riguarda le nuvole, che infatti ci appariranno bianche. Esse sono infatti costituite da particelle tutte più grandi delle lunghezze d’onda della luce e quindi diffonderanno tutte le sue componenti allo stesso modo e la somma dei colori essenziali, come sappiamo, è appunto il bianco. Ed ora non ci resta che augurarci di vivere una bella giornata primaverile con il cielo blu e tante nuvolette bianche che ci portino un poco di serenità





Nessun commento:

Posta un commento